La ricetta del mese

ss.jpgComplotto in fricassea: per 6 miliardi di persone. Prendete un complottardo. Uno a caso, tanto ce ne sono parecchi. Per scelta, per vocazione, qualcuno per passione, qualcun’altro per frustrazione, non importa. Uno a vostro piacere. Lavatelo bene e lasciatelo riposare in modo che le sue tesi diventino attendibili e palesate il piu’ possibile. Nel frattempo, sussurrategli qualche evento di natura misteriosa, anche banale, del quale però – da li a poco – ne venga annunciata la.. smentita ufficiale! A questo punto il vostro complottardo è pronto all’uso! Se volete che qualsiasi evento sociopolitico venga fatto passare per complotto, basterà fare in modo che a divulgarlo sia il vostro complottardo. Servire ben caldo, anche se a freddo da il meglio di sé.

La ricetta del meseultima modifica: 2008-11-04T22:51:00+00:00da lucapopper
Reposta per primo quest’articolo

20 pensieri su “La ricetta del mese

  1. Ha fatto di meglio: ha raccolto le firme per abrogarlo proprio!
    Prova a far firmare la tua genialata a chi l’ha proposto, il Lodo Alfano. Coraggio.
    Scemo al cubo.

    Pace e Bene

    PER LUCA POPPER MILANO

    CARO SEMPLICEMENTE STRONZO LUCA POPPER, IN DATA ODIERNA IL SOTTOSCRITTO TI CONFERMA CHE LE FIRME PER ABROGARLO SE LE PUO’ METTERE SU PER IL CULO E IL LODO ALFANO VIVRA’ E SERVIRA’ PER TUTTE LE ALTRE CARICHE DELLO STATO FUTURE!

    NON SARA’ PIU’ UN PROBLEMA E NON LO MENZIONERETE PIU’ SOLO SE NON SARA’ BERLUSCONI A BENEFICIARNE!

    PERCHE’ IL VOSTRO SOLO PENSIERO DI OGNI GIORNO E’ SOLO ED ESCLUSIVAMENTE

    L’EREZIONE SPONTANEA E MATTUTINA DI SILVIO BERLUSCONI!

  2. ciao Luca , io gli amici li ricordo sempre …

    avviso ai naviganti …ricevuto dalla “rete” , sto mantovano potrebbe essere meno innocuo di quello che credi…

    ….noi stiamo provando a mettere a “nudo” tante cose che non vanno sul blog del Beppe …

    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

    Io sto analizzando sempre di piu’ che puo’ essere che il CASCO opera da un SERVER con SPECIALI FUNZIONI (del tutto ILLEGALI) ma ai tempi dello scandalo PIRELLI TELECOM ne fecero delle peggio (leggersi dello scandalo anche in Wikipedia)

    Puo’ essere che CORIGLIANO e MANTOVANO DOC sono la stessa persona (nel suo Blog, il Corigliano, intrattiene una conversazione con MOLTI messaggi tra lui, Mr Bonobo ed il MANTOVANO DOC…una machiavellica prova, per chi lo visita. di MOSTRARE che anche il suo BLOG e’ impestato dalla ZECCA MANTOVANO DOC

    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

    è ovvio che non sia certo vero tutto…ma rimangono dubbi …e i dubbi sono la base dell’intelligenza!

    avvisa lo staff o Beppe se puoi, che il nostro amico E..D è stato nuovamente attaccato, grazie

    hasta siempre

  3. ANCHE questa mattina 04 agosto ore 09:45 il blog di Beppe è stato attaccato dao soliti teppisti virtuali di matrice yankee coadiuvati dalle cosche nostrane …

    Ora la domanda è questa :

    ma dove si potrebbe andare con questi italioti , sparsi a maggioranza anche sul blog del Grillo, se non si riesce a capire di stare al centro di un sistema di persecuzione planetaria ?
    Sono 60 anni che questa gente estera ci “gambizzano” , ci “massacrano” e nessuno dice nulla o prova a ribellarsi, anzi sul blog del Grillo ci sono molti che si alleano con questa feccia di stupratori , inconsciamente , vedendo questi individui machiavellici come “democratici libertari” !!

    L’italiano nel propria coscienza è un popolo di coglioni che si crede furbetto solo perchè raccoglie qualche briciola.

    hasta Luca

  4. L’italiano nel propria coscienza è un popolo di coglioni che si crede furbetto solo perchè raccoglie qualche briciola.
    ———————
    già, voi siete più intelligenti quando date retta agli appelli degli “intellettuali” che hanno paura del regime che secondo loro si è instaurato in Italia..Non si può definire COGLIONE chi da retta a gente come Benigni che si becca 300 mila euro per sparare 4 cazzate a Sanremo su Berlusconi? non si può dire COGLIONE a chi esalta Roberto Saviano uno dei firmatari il cui libro è stato edito dalla MONDADORI di proprietà di un tal Silvio Berlusconi che lo ha riempito di soldi?
    Come mai ci si scandalizza delle accuse a Boffo? è lecito e giusto attaccare solo il Cavaliere? allora è vero che ci sono due pesi e due misure e semmai c’è d aavere paura della sinistra che vuole distruggere chi non la pensa come loro…NON E’ FORSE COGLIONE CHI CREDE CHE LA VERITA’ CE LA AVETE SOLO VOI QUANDO NONS APETE ACCETTARE CRITICHE DA NESSUNA PARTE?

  5. Berlusca Forever,
    La Mondadori, pubblicando il libro di Saviano con le sue precise accuse, ha trovato il modo di monetizzare anche la parte – diciamo discutibile – che probabilmente riguarda il suo proprietario e che a te e quelli come te, non scalfisce.
    Respira, fatti una passeggiata che è una bella serata, e torna pure a trovarmi.

  6. Allora vedi che se Saviano monetizza anche parlando male del suo editore allora tanto ammazza-libertà non è il Berlusca…

    ti rispondo con un commento pubblicato su quella schifezza (per te) de IL GIORNALE che riassumo:

    fra i firmatari dell’appello per la libertà di stampa ci sono Saviano e Claudio Bisio. Ora, Saviano è ricco sfondato col suo libro edito da Mondadori, Bisio ha contratti milionari con la Mediaset. Se per loro il Berlusca non va bene, perchè continuano a lavorare per il peggior fascista che esiste in Italia secondo voi? forse perchè dalle altre partio non gaudagnano altrettanto? e allora che senso ha la loro firma? io la chiamerei una presa per il culo.
    Se del resto Saviano e Bisio e la Repubblica e Grillo possono ancora sputtanare il cavaliere allora vuol dire che c’è eccome libertà di stampa e di libero pensiero, checchè ne pensiate. E se il cavaliere querela fa quel che qualunque libero cittadino può fare: se si sente diffamato può querelare chi lo diffama. Lo ha fatto la D’Addario perchè non lo può fare il Cavaliere? qualche anno fa pure D’Alema querelò il Giornale per una vignetta di Forattini sul caso Mitrokin…
    E mentre voi giocate al “siamo sotto dittatura”, senza che opponiate nulla di concreto il Berlusca si magna sempre più regioni e province…

  7. visto che ancora non rispondi rincaro la dose. da http://www.destradipopolo.net/?p=1369#more-1369

    Fra i firmatari dell’appello di Repubblica sulla libertà di stampa c’è pure il presidente della provincia di Genova Repetto che dice “La denuncia da parte di Silvio Berlusconi a “Repubblica” per aver esercitato un diritto e un dovere di informazione giornalistica è un atto gravissimo che lede i basilari principi della libertà, che mira a sottrarre la possibilità di confronto e giudizio, che, in totale spregio all’etica, rinnega e anzi calpesta quell’onestà morale e intellettuale che un politico è tenuto a rispettare e ad esprimere”.
    Belle parole, se non fosse che “proprio lui che, a seguito di ripetute segnalazioni da parte del nostro sito di evidenti anomalie nell’iter di determinati concorsi pubblici della provincia di Genova, in cui siamo arrivati a conoscere e indicare, grazie a segnalazioni interne, persino in anticipo i nomi di 4 vincitori su 6 di un concorso, invece che rispondere alle nostre osservazioni e domande, invece di nominare una commissione di inchiesta, invece di intervenire in nome dell’etica amministrativa, ha pensato bene di fare come Berlusconi: citarci davanti al tribunale civile per “danni all’immagine”… O forse Repetto interviene solo se si tratta di difendere inchieste a luci rosse, dove si parla di escort, di aspiranti candidate, di cene a palazzo con abiti neri?”

    capito che gente si lamenta della supposta mancanza di libertà di stampa? possibile che non ti viene in mente di pensare che sono quelli di repubblica o i falsi moralisti smascherati da Feltri sono quelli che pigliano per il culo? e dell’intervista di Noemi a SKY TG24 che berlusconiana non è di certo cosa dici?

  8. commento: visto che ancora non rispondi rincaro la dose. da http://www.destradipopolo.net/?p=1369#more-1369Fra i firmatari dell’appello di Repubblica sulla libertà di stampa c’è pure il presidente della provincia di Genova Repetto che dice “La denuncia da parte di Silvio Berlusconi a “Repubblica” per aver esercitato un diritto e un dovere di informazione giornalistica è un atto gravissimo che lede i basilari principi della libertà, che mira a sottrarre la possibilità di confronto e giudizio, che, in totale spregio all’etica, rinnega e anzi calpesta quell’onestà morale e intellettuale che un politico è tenuto a rispettare e ad esprimere”.Belle parole, se non fosse che “proprio lui che, a seguito di ripetute segnalazioni da parte del nostro sito di evidenti anomalie nell’iter di determinati concorsi pubblici della provincia di Genova, in cui siamo arrivati a conoscere e indicare, grazie a segnalazioni interne, persino in anticipo i nomi di 4 vincitori su 6 di un concorso, invece che rispondere alle nostre osservazioni e domande, invece di nominare una commissione di inchiesta, invece di intervenire in nome dell’etica amministrativa, ha pensato bene di fare come Berlusconi: citarci davanti al tribunale civile per “danni all’immagine”… O forse Repetto interviene solo se si tratta di difendere inchieste a luci rosse, dove si parla di escort, di aspiranti candidate, di cene a palazzo con abiti neri?”capito che gente si lamenta della supposta mancanza di libertà di stampa? possibile che non ti viene in mente di pensare che sono quelli di repubblica o i falsi moralisti smascherati da Feltri sono quelli che pigliano per il culo? e dell’intervista di Noemi a SKY TG24 che berlusconiana non è di certo cosa dici?

  9. Berlusca Forever,
    c’è un aspetto sostanziale che forse ti sfugge: io non mi subordino acriticamente a un partito o peggio alle figure politiche che lo costituiscono. Io difendo delle idee, che possono essere condivisibili o meno, ma non vado oltre. Repetto ha espresso dei sanissimi principi di libertà e democrazia. Se poi non è stato capace di tradurli in fatti, come nel caso che mi porti ad esempio, ti assicuro che non è piu’ affar mio. O meglio, lo è nel senso che il suo comportamento è esattamente speculare a quello tenuto da Berlusconi con Repubblica. Va da sé che per me e per le idee che ho, Repetto e Berlusconi sono uguali e perderanno le loro cause. O almeno me lo auguro.
    Bye

  10. Insomma, fai come Ponzio Pilato che se ne lavò le mani o meglio disse “chi se ne frega?” destra o sinistra per te sono tutti uguali, ma qualcuno (Di Pietro) è più uguale agli altri vero? proprio ora che il buon Tonino deve spiegare alcune cosucce: i soldi dei rimborsi vanno al partito IdV o all’associazione IdV? a quanto sembra è l’associazione a prendersi i rimborsi e questo è un fatto già gravissimo di per sè, una associazione privata che si impossessa di soldi pubblici, cioè miei e anche tuoi.
    Non ti viene in mente che tonino è un menefreghista, un opportunista vero? alle elezioni del 2008 era col PD per paura di non entrare in parlamento e poi quando ha visto che ce l’ha fatta tiè, lascia il PD semplicemente per distruggerlo: se dici che Berlusconi è fascista allora Tonino è un perfetto nazista che distrugge chi gli sbarra il cammino dietro ad un programma che non è altro che uno specchietto per le allodole, per i fessi che ci credono. Meno male che c’è Santoro dirai: ma non vedo proprio perchè mandare in TV un simile losco figuro che sputtana il governo democraticamente eletto e pagato (di nuovo) coi soldi miei e tuoi (senza contare che mandala figlia all’esclusivo liceo linguistico francese Chateaubriand dove c’è una retta di 1000 euro al mese, alla faccia del proletario…anche qui, non hai il minimo sentore che ti stanno pigliando per il culo?)

  11. A parte che a me non sembra affatto che Luca, Popper se ne lavi le mani, dato che ha detto, cito testualmente: ” Va da sé che per me e per le idee che ho, Repetto e Berlusconi sono uguali e perderanno le loro cause. O almeno me lo auguro ” …
    Detto questo, il problema di fondo è che Di Pietro, che tu citi, si è sempre dimesso per farsi processare, mentre Berlusconi no … e poi, domandina davvero provocatoria, perché le accuse a Di Pietro o ad un oppositore di Berlusconi, sono, di base, per voi berlusconiani, sempre vere, anche se poi vengono assolti mentre Berlusconi sarebbe vittima di un complotto di magistrati comunisti? E ti prego evita di rispondere con la solita manfrina “anche lui è stato assolto, lui come Andreotti, ecc” peccato che, invece, sentenze alla mano, sono stati condannati, ma il reato è stato prescritto(non mi invento nulla: vai a leggere le sentenze), grazie alle lungaggini degli avvocati…
    Quella che qualcuno, tempo fa, chiamava superiorità morale della sinistra è proprio che gli elettori di sinistra vogliono che se un politico, del loro partito, abbia commesso un reato vada in galera .. da quello che ne so, per fortuna, conosco anche un sacco di elettori di destra che la pensano così… tempo fa è stato quasi linciato Vendola perché nella sua giunta erano tutti corrotti, peccato che lui li abbia cacciati a pedate … non mi risulta che un politico di destra abbia fatto una cosa del genere, se così fosse, tanto di cappello. Io ho le mie idee, ma stimo le persone oneste, di qualunque partito siano e ce sono davvero poche …
    Ah poi il detto o meglio la citazione (da “La fattoria degli animali” di George Orwell”) è “tutti i cittadini sono uguali, ma alcuni cittadini sono più uguali degli altri” e per la cronaca mi pare che Berlusconi, ma pure Napolitano(comunista, nessuno lo nega) con il lodo Alfano abbiano preso questa citazione alla lettera…

  12. Di Pietro si è semrpe dimesso per farsi processare???? non sarebbe meglio dire che sapeva bene di essere aiutato dagli amici? mai letta la lettera di Cagliari scritta prima di suicidarsi in carcere per colpa di gente come di Pietro? perchè nesusno ha mai osato dire a Di Pietro che quando lasciò la magistratura stava conducendo un filone dell’inchiesta sulla TAV e gli incartamenti sparirono tutti? perchè nesusno ha mai smentito le regalie che fece Pacini Battaglia a Di Pietro? lo sapete che all’inizio del 93 Di Pietro umiliiò Prodi presidente IRI sbaritando che lo sbatteva in galera con la porta aperta? (e tre anni dopo divenne ministro nel suo governo, che coincidenza…)
    Da dove ha preso 4 milioni di euro per comprarsi appartamenti vari in tutta Italia? perchè esiste un partito IdV e una associazione IdV diretta da Di Pietro stesso, sua moglie e Silvana Mura che sembra accaparrarsi tutti i soldi del partito? se fosse così non è una grave truffa ai danni dello stato? come mai suo figlio Cristiano in pochi mesi è stato trasferito da Milano a Vasto? sempre Cristiano non è uan testa di minchia uno che ripete 3 voilte l’esame di maturità ma se poi lo fa a porte chiuse lo passa?
    Ormai lo vedete che davvero c’è un complotto contro Berlusconi. una vera opposizione in un paese democratico contrasta con armi legittime un governo, mica scatena gossip e cazzate del genere, che venivano fatte solo nei paesi totalitari per eliminare il dissenso. Perchè è proprio questo che l’opposizione e Di Pietro vogliono: distruggere chi non la pensa come loro, esattamente come il nazismo.

    P.S.
    oggi leggo che quel patetico di Di Pietro dice che “i politici sono tutti attaccati alla poltrona”: ah si lui è il parlamento solo per il vostro bene, vero? o non lo fa per gli affaracci suoi come ha dimostrato l’anno scorso alle elezioni 2008 quando per paura di essere trombato si alleò col PD e poi si staccò tutto bello felice come una pasqua?

  13. parlamene tu o vate della Verità (con la V maiuscola).

    P.S: se vuoi un commentino..beh col lodo Alfano Berlusconi oltre a governare senza problemi (ed evitare cose scandalose tipo quella dell’avviso di garanzia alla fine del 94 quando come Presidente del Coinsiglio stava presiedendo una conferenza mondiale sulla criminalità…) sta veramente ridicolizzando l’opposizione che siccome non può incolparlo di nefandezze varie (cose da cui è sempre uscito indenne del resto) stanno raschiando il fondo del barile col gossip da novella 2000. E poi scusa, se siamo in pieno regime dittatoriale, come mai nessuno lo ha detto quando già dal 2001 al 2006 il Berlusca era al governo? come mai solo ora che ha rivinto le elezioni (dato che la gente si era stufata di questa sinistra ridicola) qualcuno si è accorto che Berlusconi è un pericoloso dittatore? prima non lo era?
    E tutti i mafiosi che si nascondevano da dozzine di anni che ora vengono scoperti? come mai i grandi ed illuminati governi di centro-sinistra non hanno mai fatto nulla del genere e ci riesce solo il Berlusca?
    Libertà di stampa per la sinistra vuol dire solo parlar male di quel che fa il governo Berlusconi? non puzza un pò di informazione di regime? e io ti ripeto: come mai il trebbiatore molisano ha una associazione IdV che a quanto sembra si mangia tutti i soldi del partito IdV? lo sai che i fondatori dell’IdV Occhetto-Chiesa-Veltri lo hanno denunciato? già ma per te questi tre son solo deoi poveracci berlusconizzati vero? dai su cerca di essere un pò serio Luca, mi sembri una persona intelligente che però non vede al di là del proprio naso…

  14. Ancora con sti confronti “perché questo non ha fatto quello” ?
    La differenza tra te e me, sta proprio li: se la sinistra non ha fatto nulla, significa che la sinistra è composta solo da una manica di cazzoni che sostengono quello che dicono di contrastare. Qualora invece fosse proprio causato da manifesta incapacità, niente autorizza Berlusconi a delinquere a suo piacimento. Non è stata fatta la legge sul conflitto di interessi? Benissimo: monopolizziamo tutto, alla faccia del libero mercato. Che dire, poi, della depenalizzazione del falso in bilancio, quando in america rifilano l’ergastolo per il medesimo reato?
    Il chiacchiericcio da novella 2000 è chiamare a rispondere un premier quando, durante eventi istituzionali, in luoghi istituzionali, con i costi sostenuti dai cittadini, si apparta con delle mignotte, quando addirittura non conferisce a qualcuna di esse delle cariche pubbliche?
    La sinistra, in questo caso, ha fatto poco. E, una volta tanto, me ne compiaccio. Mi è bastato, per la prima volta, vedere quel che ha fatto la destra: Il primo a coniare il termine ‘mignottocrazia’ è stato il Senatore Guzzanti, che ha lasciato il partito. Poi la moglie del premier, che ha lasciato il marito, poi i giovani di FareFuturo, ai quali gli son girati i coglioni per le veline in parlamento, quindi la Chiesa, con la solita morale che professa ma che non rispetta.

    Del lodo Alfano e delle altre leggi ad personam tu, come tutti gli altri italiani come te, ne prenderete coscienza solo quando – ad utilizzarlo – sarà un Primo Ministro molto meno ridicolo, con pochi scrupoli e con ben poca voglia di andare a puttane. Ufficialmente autorizzato a poter fare TUTTO ciò che vorrà.
    La storia insegna. Chi non la comprende sarà destinato a subirla.
    Buon ventennio, amico.

Lascia un commento